IL TEMPO DELLE CHIMERE
PROJECT
ARTISTI
ITA
/
ENG
João Angelini
Bio Artista

L’immagine in movimento è il principale punto di partenza della ricerca artistica di João Angelini, che si sviluppa attraverso video, animazioni, oggetti e performance. L’artista rivisita il passo uno, una tecnica di animazione tradizionale mediante la quale si crea una ripresa cinematografica a partire da una sequenza di immagini fotografate, oppure costruisce piccole installazioni con video e giochi di specchi che creano illusioni ottiche stimolando la nostra percezione a svelare la narrazione metaforica e i processi di lavoro interni. Attraverso questo tipo di strategia, l’artista rielabora e sovverte i meccanismi che si celano dietro l’illusione del movimento nell’immagine cinematografica. Data la varietà della sua produzione, le sue opere sono regolarmente esposte in diversi ambienti istituzionali, come cinema, teatri, musei e gallerie d’arte. È membro del gruppo EmpreZa, vincitore del Premio Marcantonio Vilaça 2015. João è anche docente di incisione, animazione e tridimensionalità alla Faculdade de Artes Dulcina de Moraes, dove insegna dal 2008. Il suo lavoro include, tra le altre, collezioni presso:

Collezione Banco Itaú, San Paolo, Brasile; Centro Culturale UFG, Goiás, Brasile; Fondazione Rômulo Maiorana, Pará, Brasile; MAB- Museo d’Arte di Brasilia, Brasilia, Brasile; MAR- Museo d’Arte di Rio, Rio de Janeiro, Brasile; Galleria d’Arte dello Stato di San Paolo, San Paolo, Brasile.

Opere
back